Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

“RAGAZZI , FAMIGLIE ED INSEGNANTI : LE SFIDE DEL QUOTIDIANO “

 Anche per il corrente Anno Scolastico, è offerto all'utenza  il Servizio

                        “Sportello Ascolto”         

Si tratta di un’attività progettata con l’obiettivo di concorrere a creare un tempo scuola sereno e proficuo per tutti.

DESTINATARI

Il servizio di “Sportello d' Ascolto ” è rivolto ad alunni della scuola secondaria di primo grado, genitori e docenti dell’ istituto comprensivo Tolstoj Desio.

Lo sportello offrirà a tutti gli studenti la possibilità di usufruire della consulenza psicologica all’interno dell’istituto. Lo spazio sarà dedicato ai ragazzi e ai loro problemi, quali la difficoltà con il mondo della scuola, della famiglia e dei pari offrendo loro la possibilità di prevenire o di affrontare il disagio psicologico.

Lo sportello si configurerà anche come spazio di incontro e confronto con i genitori che

lo desiderano, per aiutarli a comprendere ed affrontare le difficoltà che possono sorgere nel rapporto con un figlio che cresce. Lo psicologo sarà naturalmente a disposizione di tutti gli insegnanti che richiederanno la sua collaborazione nel confrontarsi con problematiche vissute a scuola nel rapporto con gli allievi.

 FINALITA’

La finalità del progetto è quella di migliorare la qualità della vita degli studenti, insegnanti e genitori, favorendo nella scuola benessere, successo, piacere e promuovere quelle capacità relazionali che portano ad una comunicazione assertiva e collaborativa.

OBIETTIVI

Lo “Sportello Ascolto” è finalizzato a raccogliere, analizzare e, ove possibile, risolvere eventuali situazioni di malessere e di disagio che possano richiedere una rimotivazione allo studio e un’azione di supporto per ristabilire serene relazioni interpersonali, nei rapporti tra genitori e insegnanti, alunni e alunni, alunni ed insegnanti.

ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO

TEMPI, LUOGHI

Sarà presente nella scuola secondaria PERTINI

uno sportello di ascolto una volta a settimana, il venerdì mattina dalle ore 9 alle ore 13. Per accedere allo sportello di ascolto è importante prendere appuntamento con la psicologa di riferimento per evitare attese inutili o sovrapposizioni di appuntamenti.

Per i docenti e genitori si avrà accesso al servizio mediante richiesta scritta da inviare tramite mail ala seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gli Studenti per accedere al Servizio “Sportello Ascolto” dovranno richiedere appuntamento mediante richiesta scritta depositata in apposita “Cassetta postale”, collocata nel corridoio della scuola. Inoltre  informare il docente della materia alla quale non presenzierà perché a colloquio allo sportello.

Gli alunni potranno presentarsi da soli, in coppia o in piccoli gruppi.

Per potere accedere al servizio gli alunni devono presentare il previsto Modulo di Consenso Informato fornito dalla scuola, debitamente compilato e firmato da entrambi

i genitori/affidatari.

Nel caso non vi sia il consenso della famiglia, per lo studente non sarà possibile accedere allo sportello.

I colloqui avranno una durata variabile in relazione alla specificità del caso: si ipotizzano 30/40 minuti circa per ogni incontro. Il numero di colloqui sarà determinato dalla tipologia e complessità delle problematiche affrontate .

I contenuti di ogni colloquio sono strettamente coperti dal segreto professionale.

Gli appuntamenti ai ragazzi verranno fissati in maniera tale da non cadere in corrispondenza di verifiche o interrogazioni. Lo sportello sarà attivo dal 16 novembre.

A CHI RIVOLGERSI

La referente d’Istituto dello “Sportello Ascolto” e’ la  Funzione Strumentale Maria Maccaro . La funzione strumentale  Maria Saverino sara’ referente per la gestione degli appuntamenti richiesti dagli alunni della scuola secondaria di primo grado

Il Servizio sarà monitorato con interviste, relazione finale della psicologa, dott.ssa Lorenza Magni e  questionario di Soddisfazione degli Utenti.

COSTI: gratuito per l’utenza